Verifiche amianto

Verifiche in tutto il nord sulla gestione dei rifiuti contenenti amianto

 

Fonte MilanoPost 22 Maggio 2016

Milano 22 Maggio – Settimana di intensi controlli dei Carabinieri del Gruppo di Milano del Comando per la Tutela dell’Ambiente, impegnati nella verifica della gestione dei rifiuti contenenti amianto provenienti da vari settori industriali/produttivi.

E’ stata messa in campo una task force di circa 100 uomini che hanno ispezionato, nel corso della settimana passata, oltre 50 aziende produttrici e/o impegnate nella gestione di rifiuti contenenti amianto, verificando la corretta applicazione della normativa di settore.

I  risultati conseguiti sono stati di rilievo: 38 sono stati i controlli che hanno avuto esito “non conforme”, con la denuncia in stato di libertà di 4 persone per violazioni varie -inerenti in tre casi un deposito non autorizzato di rifiuti contenenti amianto e in un caso un trasporto non autorizzato della medesima tipologia di rifiuti – e l’irrogazione di prescrizioni da attuare per evitare il procedimento penale – in ossequio alla recente normativa 68/2015 – ad altre 4 persone. Di oltre 10.000 euro è stato l’importo complessivo delle sanzioni amministrative elevate.

Nel corso dei prossimi giorni proseguiranno, di intesa con le Autorità Giudiziarie competenti, gli accertamenti tecnici finalizzati alla verifica della esatta contaminazione dei rifiuti sequestrati nel corso delle attività, consistenti in oltre 70.000kg complessivi, in gran parte rappresentati da rifiuti da demolizione e successivamente verranno avviate le procedure per garantirne il corretto smaltimento.

In nessuna delle circostanze, tuttavia, sono stati riscontrati pericoli per la salute pubblica e la situazione igienico sanitaria è risultata assolutamente nella norma.