amianto nel Das

Fibre di amianto nel Das usato dai bimbi tra il 1963 e il 1975

 

Milano 30 Dicembre 2015 – Fibre di amianto utilizzate in passato in una pasta per modellare, più conosciuta come Das, possono aver causato un’esposizione alla sostanza ‘killer’ da parte di bambini, insegnanti, artigiani e di coloro che erano addetti alla produzione. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista ‘Scandinavian Journal of Work Environment and Health’, firmato dai ricercatori italiani dell’Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica (Ispo), dell’Asl e dell’Università di Firenze. Il lavoro ha rilevato la presenza, tra il 1963 e il 1975, di amianto nel Das, la famosa pasta per modellare, a suo tempo prodotta dalla ditta Adica Pongo di Lastra a Signa, chiusa dal 1993.

Secondo la ricostruzione dei ricercatori, “55 milioni di confezioni di ‘Das’ contenenti amianto sono state prodotte e vendute sul mercato interno e internazionale in 13 anni, con un numero di utenti nell’ordine dei milioni”. “Lanciamo un forte appello alle autorità affinché vengano effettuati test accurati su articoli di importazione, tra cui i giocattoli, quando provengano da Paesi in cui l’amianto non è ancora vietato”, avverte Stefano Silvestri, Igienista del Lavoro dell’Ispo di Firenze. (Adnkronos)